mercoledì 23 gennaio 2013

FEBBRE

it.123rf.com


Era lì, subdola, che stava ravanado nel buio.
C'era e non c'era.
La sentivo strisciare e cercare di arrivare alla meta, ma ancora troppo inconsistente per essere affrontata. O meglio ancora: definita.
Poi ieri un mezzo svenimento, una figura da madamina del '800 perpetrato all'interno di una panetteria: mi stavo accasciando e mi hanno offerto acqua e zucchero. Pallore e confusione mentale. Da lì in poi la confusione si è trasformata in preveggenza, ipersensibilità ai volti, assunti di collegamento delle persone ai sogni che non avevano né capo, né coda, ma che parevano reali.
Una piccola fase schizzofrenica en passant?

Poi ho realizzato che si trattava di febbre. Forse influenza. Mi son arreso all'evidenza dei fatti, fatto due calcoli su tempo d'inizio/fine del malanno, e confortato dai risultati mi son messo a letto a godermi il torpore. Non senza prima aver ingerito generose dosi di oscillococcinum, miracoloso omeopatico adatto a questa fase merdo/febbrile della mia vita!

E oggi va meglio. L'oscillococcinum, che scopro prelevato da fegato e cuore di "anatra comune", accompagnato da un rigoroso digiuno a frutta, ha fatto effetto.
E dispiacendomi per l'anatra che da sola ha fornito materiale per tutta Europa - il preparato finisce nelle fauci del paziente dopo una diluizione in 100 volte la sua quantità iniziale con acqua, non per una ma per 200 volte... - le elevo un alleluja sentito.

Sparite subito le visioni di mostri e sabbia che mi sommerge - era questo l'incubo dei giorni di febbre da bambino - di volti incontrati per strada che immagino abbiano popolato i miei sogni notturni e quella sensazione di essere un po' vaticinante o un po' sotto effetto di sostanza, sparito tutto questo si torna alla normalità. La subdola ha elevato la testa ma l'anatra l'ha sconfitta. Risultato: Anatra 1 - Febbre 0!

Questo veloce passaggio di febbre mi lascia perplesso con le sensazioni che ricordo forti e che alla fine non mi dispiacevano mica...
Come una purificazione fisico/emozionale dovuta alla meditazione, ha fatto il suo corso lasciandomi a casa con le emozioni ed i pensieri allo stato liquido, trasportato ovunque senza troppa grazia, adesso solo un po' ammaccato e voglioso di muovermi avanti.
Chissà se uscendo da una fumeria d'oppio del centro di Shanghai si provava la stessa sensazione di essere stato a capo dell'universo e aver posseduto i mille poteri magici, anche solo per poco tempo, per un'ora o al massimo una notte?

Questo per quello che riguarda lo stupore dato dalla mente sotto assedio febbrile. Quanto all'anatra il dubbio di Igno resta un dubbio da svelare: ma se invece delle microsfere sublinguali ci fossimo spalmati un po' di paté sui crostini, avremmo sortito lo stesso effetto?



PS: adesso un ringraziamento dovuto/voluto: questo blog ha superato lo scoglio delle 10.000 visite e questa cosa mi piace. Vorrei appunto ringraziare tutti quelli che son transitati da qui e mi hanno letto: spero ne sia valsa la pena. Grazie.

6 commenti:

titina ha detto...

Per me ne è valsa sempre la pena, quindi grazie a te.
Per l'anatra: avrei preferito non sapere l'origine dell'oscillococcinum, anche se si tratta di dosi infinitesimali.
La prossima volta sperimenterei i crostini al patè, hai visto mai...
(voglio dire, tra visioni da fumeria di Macao, crostini al patè, e magari un bicchierino, la febbre diventerebbe un fatto piacevole)

Andrea G. ha detto...

Grazie a te Giampi per le belle parole e per tutto il resto!

ignominia ha detto...

scusa sai, ma ho letto bene che quasi rimpiangi le sensazioni che ti dava la febbre? Quando ti ho sentito al tel ieri stavi maluccio, lo rimpiangi anche quello? O stai parlando di solo un aspetto del malessere.... quello fisico intendo? Sono perplessa e non capisco qualcosa. Ma sono contenta di sapere che stai meglio anche senza i miei servizi da "pusher" di sostanze semi lecite...in effetti oggi avevi una bella cera... Questo oscillococco me lo terrò a mente la prossima volta che mi appendo alle tende come la Bertini... ;-)

Giuseppe Alessi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giuseppe Alessi ha detto...

grazie

ignominia ha detto...

Pips! che sorpresa vederti qui, qual buon vento?